La nostra società nasce nel dopoguerra per iniziativa di Mons. Lorenzo Iori, raccogliendo intorno a sé i giovani della Parrocchia di Scandiano (allora si chiamava Delirio Spaak).AGIP gas Boiardo 1958-1959

 

Nel 1958-1959 con lo storico presidente Gian Carlo Rocchelli, ha continuato le attività come U.S. Boiardo e si è attivata nel calcio a livello giovanile con il Centro Sportivo, poi con la Lega Calcio.

62-63 boiardo

La mancanza di strutture la obbligò a “migrare” dove l’accettavano, per cui vagò tra Chiozza e Scandiano e nel 1988 si trasferì a Pratissolo dove, grazie all’accoglienza della comunità e dei Parroci, è tutt’ora.

Stando queste peregrinazioni, il suo nome è cambiato da Boiardo a Boiardo-Chiozza ad A.C. Scandiano; successivamente di nuovo Boiardo-Chiozza, poi ancora Boiardo, e Boiardo Maer, grazie alla fusione con la Maer avvenuta nel 2002.

dilettanti 9192

Nel tempo ha partecipato ai campionati giovanili e amatoriali del Centro Sportivo Italiano; e con la FIGC nel settore giovanile, in terza categoria, in seconda categoria, prima categoria e promozione, diventando campione provinciale CSI e vincendo per due anni il campionato di prima categoria FIGC e il campionato provinciale Juniores FIGC. Nell’annata 2002-2003 la prima squadra è stata promossa in seconda categoria FIGC, arrivando a ottenere nella stagione 2012/2013 la promozione in prima categoria, per poi ritornare in seconda categoria, dove milita attualmente

 

Nelle fila della Boiardo hanno militato William Vecchi, passato poi al Milan, e Paolo Monelli, passato poi alla Fiorentina.

Molti sono i ragazzi che, cresciuti con noi, ora giocano in categoria, o nei settori giovanili di società di prestigio come Sassuolo e Reggiana.

 

Oggi iniziamo il secondo anno di presidenza di Pietro Barchi e vediamo la società impegnata in attività di calcio (dalla prima squadra ai più piccoli nati nel 2010) e basket, con una fiorente scuola calcio (ai massimi livelli qualitativi secondo i parametri della FIGC) e una promettente scuola basket. Facciamo progetti gratuiti nelle scuole primarie di Scandiano, incontri formativi e informativi, momenti di incontro per adulti e ragazzi.

 

Oggi lavoriamo con gli occhi rivolti all’indietro, come chi sa riconoscere il valore delle proprie radici, di chi l’ha amata quando ancora era solo un’idea, di chi l’ha annaffiata e curata ogni giorno, di chi ha saputo anche potarla, azzardare, sognare … ma che sa anche guardare avanti, trasformandosi, riqualificandosi, mirando allo Zenit che è il contribuire a migliorare la vita dei giovani e dei ragazzi, dunque, della nostra comunità.