Campionato di Promozione, girone B

BOIARDO – CAMPAGNOLA 55-62

(20-18, 32-36, 43-49)

 

Boiardo: Astolfi 8, Rossi D., Incerti, Mammi 7, Stefani 7, Talami F. 2, Talami L. 16, Farioli 2, Rossi R. 10, Mori 3. All.: Piatti.

Radio Bruno Basket Campagnola: Fregni 9, Delbue 10, Pirondini 4, Gelosini ne, Piuca 12, Soccetti 2, Sueri 6, M. Rustichelli 15, Carnevali, Piccinini 2, Torreggiani 2. All: Nanetti

Arbitri: Casi e Pertolini.

 

promo boiardo

 

CRONACA DELLA PARTITA

Campagnola passa non senza fatica sul campo di una tenace Boiardo, raggiungendo quota 30 punti in campionato e ottenendo la certezza matematica di una qualificazione ai playoff. Nonostante la buona prestazione, per i padroni di casa arriva una sconfitta che, considerando la contemporanea vittoria delle Gazze contro Casina, li mette a rischio in ottica playout.

La partita si rivela combattuta fin dall’inizio, con entrambe le compagini ben motivate a portarsi a casa una vittoria. La Boiardo comincia con grande intensità in attacco, perdendo però lucidità in difesa, dove Campagnola trova soluzioni semplici sotto canestro.  Nel secondo quarto gli ospiti premono sull’acceleratore, portandosi in vantaggio nonostante la buona difesa a zona degli avversari, che dimostrano comunque di poter tenere testa ai campagnolesi.

Nel terzo quarto, la Boiardo continua ad alternare la difesa a zona con quella a uomo, con Campagnola che a fatica rimane però sempre in vantaggio. La partita si fa man mano più fisica, con i padroni di casa che cominciano ad avere problemi di falli; nel corso del periodo infatti Mammi commette il suo quarto fallo, mentre Farioli viene espulso. Nell’ultimo quarto, nonostante la buona difesa, la Boiardo perde intensità in attacco, dove cominciano a scarseggiare le idee, così Campagnola prova ad approfittarne e raggiunge il +9. A questo punto però, gli ospiti iniziano a sentire la fatica e si fanno pian piano recuperare dagli scandianesi, che riescono ad arrivare fino al -2 a due minuti dalla fine. A questo punto però i campagnolesi riattaccano la spina, riuscendo a non andare in svantaggio e costringendo i padroni di casa a falli sistematici per mandare gli avversari in lunetta, da dove gli ospiti segnano quasi sempre.

La partita si conclude 55-62, con Campagnola che tira quindi un sospiro di sollievo e potrà riposare in vista playoff; la Boiardo invece resta ancora sulle spine per il discorso playout, con le prossime partite che saranno fondamentali per allontanare il rischio retrocessione.

 

UNA TENACE BOIARDO VIENE SCONFITTA SOLO NEL FINALE DALLA QUARTA CLASSIFICATA CAMPAGNOLA
Tag: